Posts by MarcelloDL

    Buongiorno a tutti.


    Sono nuovo del forum, mi sono appena iscritto e purtroppo ho un pò di difficoltà con l'ingelese, vi chiedo quindi un'aiuto qui in questa sezione in italiano.


    Mi sto cimentando con Openmediavault per creare un nas (sono pratico di hardware ma non molto di OMV) per casa mia e soprattutto per lavoro (lavoro in ambito foto e video e spesso con quantità e dimensioni di file molto grandi ed importanti), ho installato su una vecchio pc basato su un quad core intel 775 e 8 gb di ram, openmediavalt 5.5 per farci le dovute prove e fare pratica, come dischi ne ho inseriti 4 da 250gb (che andrò poi a sostituire con dischi da 8 tb l'uno quando avrò finito di fare pratica) in raid 5 più uno da 80gb per il sistema operativo, per eccesso di scrupolo preferisco fare tutte le verifiche del caso in maniera da avere la certezza, o quasi, che poi tutto funzioni a dovere, ad esempio ho scollegato il disco del sistema operativo OMV per simularne la rottura, ne ho collegato uno con su linuxmint 20 per vedere se trovava il raid creato in precedenza ed il raid lo vede ed i file e le cartelle anche e sono accessibili. Un'altra prova che ho fatto è stata quella di scollegare a caldo un disco per verificare cosa suiccedeva, ed in effetti openmediavault mi dice che il filesystem è degradato, procedo quindi alla sostituzione del disco e di conseguanza relativa ricostruzione del raid con altro hard disk sostitutivo (tra parentesi spegnendo il pc e ricollegando l'hard disk che avevo in precedenza scollegato mi dice comunque che il raid è degradato e non torna alla situazione precedente, ma mi fa necessariamente ricostruire il raid), le cartelle condivise e d i relativi file sono comunque accessibili.


    Un'altra prova che ho fatto, da qui la mia domanda principale, è stata quella di spegnere il nas, scollegare fisicamente un'hard disk del raid per simularne la rottura e riaccenderlo per vedere che cosa accadeva, a questo punto però non "vedo" più il raid 5 nel menù gestione raid e di conseguenza non posso "selezionarlo" per farci le dovute procedure di ricostruzione con un'altro disco, mi dice che il disco che ho scollegato è mancante ma non potendo fare operazioni sul raid non riesco ad andare avanti nella ricostruzione, mentre le cartelle condivise su samba da altri pc le vedo comunque ma non sono più accessibili.


    Che cosa devo fare quindi in questo caso? Dove è secondo voi che sbaglio?



    Ho provato a documentarmi ma non sono riuscito a troavare nulla di concreto, ci sono su youtube simulazioni con macchine virtuali nelle quali la procedura funziona ma, a mio avviso, lasciano il tempo che trovano perchè poi nella realtà come ho gia spiegato il raid non me lo fa più vedere e di conseguanza non posso intervenire.