ITALIANI QUI ?

  • Buongiorno a tutti.

    Eccomi qua, sto ancora facendo esperimenti per arrivare a definire quale sia la mia configurazione.

    Al momento sto usando un vecchio portatile e un HD esterno collegati alla usb.

    Al momento il problema che voglio risolvere è quello della corretta configurazione delle cartelle da condividere, visto che OMV ha questa tendenza a "modificare" i permessi delle cartelle quando si aggiungono docker o si modificano i percorsi.

    Voi quale struttura utilizzate?


    Grazie


    Marco

  • OMV non modifica nulla, è una distribuzione basata su Debian :)


    La strategia che consiglio io è la seguente:

    Crea un utente per i container docker che puoi chiamare come vuoi (io lo schiamo srv.docker) e mettilo nel gruppo dei tuoi utenti (quello predefinito è users).

    Crea queste cartelle:

    • Una cartella dedicata all'installazione di docker, alla quale non accederai di fatto mai
    • Una cartella dedicata ai container; all'interno di essa creane una per ogni container dove verranno conservati log e configurazioni. Questa è una cartella a cui potresti accedere ogni tanto. Dovrà essere accessibile con diritti completi dal gruppo users, per fare in modo che il tuo utente e docker ci possano accedere.
    • Tutte le cartelle che vuoi per i tuoi dati, alle quali molto probabilmente i tuoi container dovranno attingere per leggere la tua libreria multimediale o scrivere i download. Dovrà essere accessibile con diritti completi dal gruppo users, per fare in modo che il tuo utente e docker ci possano accedere.


    Quando crei un container, controlla nella documentazione come configurarlo per girare come un utente (srv.docker) che fa parte del gruppo users. Ti ricordo che se non lo specifichi, il container viene eseguito come root, che è sia un problema di sicurezza che di permessi (dei quali ti stai lamentando).


    Se farai tutto correttamente, potrai interagire correttamente con i container.

    Ad esempio JDownloader/Transmission scaricheranno un file nella tua cartella di download, e dal tuo PC con il tuo utente potrai modificarlo, spostarlo, eliminarlo, perché farai parte dello stesso gruppo dell'utente che ha creato quel file.


    Al contrario, se sposterai un file nella cartella di Handbrake, il container potrà vedere il video da convertire.

    OMV BUILD - MY NAS KILLER - OMV 5.x + omvextrasorg


    Core i3-8300 - ASRock H370M-ITX/ac - 8GB RAM - Sandisk Ultra Flair 32GB (OMV), 256GB NVME SSD (Docker), 3x4TB HDD (Data) - Fractal Design Node 304 - Be quiet! Pure Power 11 350W

  • Buongiorno a tutti, anche io italiano.

    Utilizzo da pochissimo OMV5 e mi trovo molto bene, ho utilizzato un vecchio pc Dell Optiplex740 con 6 hd da 1 Tb in RAID5 e s.o. installato su SSD da 128gb. L'ho assemblato ed ho fatto diverse prove senza nessun problema.

    Poi ho deciso di iniziare ad utilizzarlo "seriamente" l'ho spostato nella rete dove devo utlizzarlo, modificando manualmente l'indirizzo IP statico ed il gateway.

    Il nas funziona ancora, lo vedo in rete sia da pc windows che mac. Quando però provo ad entrare nelle cartelle, dopo un po' compare il messaggio "l'unità non è più disponibile" ... Ho controllato tutti i parametri e mi sono accorto che nelle cartelle condivise sono ci sono i permessi d'accesso sono cambiati i collegamenti dei dispositivi.

    Non c'è più RAID, ma compare l'indirizzo /dev/disk/by-id/md-name-SERVER.local:Raid6HD

    Se vado a modificarlo manualmente (come si vede in foto) riesco ad accedere normalmente alla cartella e posso salvare, cancellare e/o modificare tutti i file, fino al successivo avvio. Già perchè quando spengo la macchina e la riavvio ritrovo queste impostazioni con questi collegamenti. E' mai successo a qualcuno di voi e come posso risolverlo? Grazie

    photo-2020-09-29-10-42-28.jpg">

    Edited once, last by fmondy: non purtroppo non ho toccato nulla nel filesystem e tra l'altro... mi sono accorto ieri sera che le cartelle condivise non possono essere mdificate. Anche questo è normale? ().

  • Ho controllato tutti i parametri e mi sono accorto che nelle cartelle condivise sono ci sono i permessi d'accesso sono cambiati i collegamenti dei dispositivi.

    Non c'è più RAID, ma compare l'indirizzo /dev/disk/by-id/md-name-SERVER.local:Raid6HD

    Queste cose non accadono da sole: hai spostato i dischi o i collegamenti? Non è assolutamente normale un comportamento del genere, soprattutto se perdi le configurazioni.

    E ovviamente questo non viene causato dallo spostamento del server in rete.

    Hai smanettato con il file system?

    OMV BUILD - MY NAS KILLER - OMV 5.x + omvextrasorg


    Core i3-8300 - ASRock H370M-ITX/ac - 8GB RAM - Sandisk Ultra Flair 32GB (OMV), 256GB NVME SSD (Docker), 3x4TB HDD (Data) - Fractal Design Node 304 - Be quiet! Pure Power 11 350W

  • Queste cose non accadono da sole: hai spostato i dischi o i collegamenti? Non è assolutamente normale un comportamento del genere, soprattutto se perdi le configurazioni.

    E ovviamente questo non viene causato dallo spostamento del server in rete.

    Hai smanettato con il file system?

    Purtroppo non credo di aver smanettato con i dischi ma succedono cose strane. Per esempio gli indirizzi fisici dei dischi, quelli che finisco per /dev/sda /dev/sdb /dev/sdc ... è normale che cambino a seconda dell'accensione? In questo caso, quello che nella foto indica come sdf è l'SSD dov'è installato il sistema operativo... ho riavviato tutto e l'ordine è cambiato. Cosa devo fare secondo te? Reinstallare tutto può servire? Non ho ancora finito di trasferire i dati...

      

    Queste cose non accadono da sole: hai spostato i dischi o i collegamenti? Non è assolutamente normale un comportamento del genere, soprattutto se perdi le configurazioni.

    E ovviamente questo non viene causato dallo spostamento del server in rete.

    Hai smanettato con il file system?


    Queste cose non accadono da sole: hai spostato i dischi o i collegamenti? Non è assolutamente normale un comportamento del genere, soprattutto se perdi le configurazioni.

    E ovviamente questo non viene causato dallo spostamento del server in rete.

    Hai smanettato con il file system?

  • Purtroppo non credo di aver smanettato con i dischi ma succedono cose strane. Per esempio gli indirizzi fisici dei dischi, quelli che finisco per /dev/sda /dev/sdb /dev/sdc ... è normale che cambino a seconda dell'accensione? In questo caso, quello che nella foto indica come sdf è l'SSD dov'è installato il sistema operativo... ho riavviato tutto e l'ordine è cambiato.

    Non è assolutamente normale.

    C'è qualcosa che fa credere al sistema che l'ordine dei dischi cambi e questo è estremamente dannoso.


    Sì, prova a reinstallare, se non risolvi scrivi in inglese sulle discussioni principali...

    OMV BUILD - MY NAS KILLER - OMV 5.x + omvextrasorg


    Core i3-8300 - ASRock H370M-ITX/ac - 8GB RAM - Sandisk Ultra Flair 32GB (OMV), 256GB NVME SSD (Docker), 3x4TB HDD (Data) - Fractal Design Node 304 - Be quiet! Pure Power 11 350W

  • Il fatto che "/dev/sda" ecc... cambi a ogni riavvio/accensione, non so se sia normale o meno (non ci ho mai fatto caso onestamente); di sicuro cambia se cambi l'hardware del server (io l'ho fatto di recente senza reinstallare nulla).


    Tenete presente che, se non ricordo male, OMV monta i dischi usando la "label" come identificativo, quindi se il disco chiamato "DATI" un giorno è /dev/sda e un altro è /dev/sdc, è irrilevante.


    Tant'è che la path di solito è /dev-disk-by-label/DATI e non /dev/sda/DATI.

  • Il fatto che "/dev/sda" ecc... cambi a ogni riavvio/accensione, non so se sia normale o meno (non ci ho mai fatto caso onestamente); di sicuro cambia se cambi l'hardware del server (io l'ho fatto di recente senza reinstallare nulla).


    Tenete presente che, se non ricordo male, OMV monta i dischi usando la "label" come identificativo, quindi se il disco chiamato "DATI" un giorno è /dev/sda e un altro è /dev/sdc, è irrilevante.


    Tant'è che la path di solito è /dev-disk-by-label/DATI e non /dev/sda/DATI.

    Giusto, per la path per fortuna viene usata la label, ma i nomi delle unità non dovrebbero cambiare, e ho paura che si utilizza il RAID tradizionali ciò potrebbe causare problemi.

    OMV BUILD - MY NAS KILLER - OMV 5.x + omvextrasorg


    Core i3-8300 - ASRock H370M-ITX/ac - 8GB RAM - Sandisk Ultra Flair 32GB (OMV), 256GB NVME SSD (Docker), 3x4TB HDD (Data) - Fractal Design Node 304 - Be quiet! Pure Power 11 350W

  • Buongiorno a tutti,

    Chiedo scusa se scrivo qui, in italiano, ma il mio inglese non è il massimo, e avrei grosse difficoltà a farmi capire e spiegare le diverse questioni, anche utilizzando traduttori Online.

    Premetto, che sono abbastanza neofita del mondo NAS, ma ritengo di saper muovermi abbastanza bene con l'informatica in generale.

    Non cerco la "pappa pronta", ma vorrei almeno capire se quanto voglio realizzare è possibile ed avere eventualmente qualche consiglio.


    Vengo al dunque...abbiamo una TV Samsung UE40D6500, un MediaPlayer 4Geek Medley2 (per registrare trasmissioni TV) e un NVR con 2 Telecamere esterne PoE.

    Con l'arrivo del nuovo digitale terrestre DVBT2 HEVC Main 10, la TV ed il MediaPlayer (per quanto concerne la registrazione), diventeranno inutilizzabili.

    Premetto subito, che la funzione di registrazione TV è fondamentale...alternative come servizi OnDemand, non sono contemplate per diversi motivi (connessione instabile, non tutte le trasmissioni/canali sono disponibili, ecc.)


    Ricordavo che le NAS Synology offrono plugin per la gestione di telecamere e, in passato, di schede TV.

    Mi sono quindi chiesto...perchè non investire un po' di soldi in un NAS...

    Se tutto funziona, potrei "concentrare" tutte le funzioni fondamentali sopra descritte (+ archiviazione dati + Client Torrent + Servizi Docker, ecc. ecc.) ed eliminare tutti gli "scatolotti" (e relativi alimentatori) dal mobilio.

    Ho dato un'occhiata Online al rapporto "hardware/prezzo" delle NAS "commericali" e hanno prezzi esorbitanti oltre probabilmente a non permettere tutto quanto necessario.


    Ho cercato un po' Online e ho scoperto la possibilità di costruirmi un NAS....ma non ho ancora capito se i relativi OS, potranno soddisfare le esigenze fondamentali elencate sopra.

    Per la registrazione TV, pensavo di inserire nel nas una scheda TV PCIe Hauppauge con 4 Tuner. Avendo 4 Tuner, vorrei utilizzarne uno per registrare e, un'altro, per vedere contemporaneamente un altro canale TV.


    Vengo dunque alle domande:

    • OMV gestisce una scheda di questo tipo e consente di registrare le trasmissioni TV su HD NAS?
    • Collegando la TV in HDMI al NAS, esiste un processo/servizio OMV per la visione della TV mediante secondo tuner? (mi eviterebbe di cambiare TV/acquistare un decoder DVBT2 e dover sdoppiare il cavo di antenna)
    • OMV è in grado di gestire 2 Telecamere PoE e la relativa registrazione su HD NAS?


    HARDWARE:

    Dato che la scheda TV (eviterei Dongle TV USB) occuperebbe l'unico slot PCIe di una MOBO miniITX, pensavo ad una MOBO microATX così da disporre di ulteriori slot PCIe per eventuali upgrade.

    Come processore, pensavo ad un i3-10300T/i3-10100T; Avrebbero bassi consumi (25w) ed una scheda video integrata (UHD 630) per eventuale transcodifica.

    Pensavo inoltre di acquistare una MOBO con slot NVMe per il Sistema Operativo e 4 Porte SATA per gli HardDisk (1 per la video sorveglianza, 1 per le registrazioni TV e 2 in mirror per i dati)

    • come vedete la scelta del processore?
    • quale MOBO microATX, potrebbe gestire quei processori e soddisfare le specifiche appena elencate?
    • per il Mirror dei due dischi dati...qualcuno Online sconsiglia la funzione RAID delle MOBO e consigliano un controller PCIe aggiuntivo. Cosa ne pensate?
    • Case, RAM, PSU e dissipazione, non ne ho la minima idea. Vorrei stare su un sistema il più compatto possibile, spendendo il giusto (sono orientato su 16GB di RAM)


    OS:

    OMV, supporterà tutte le queste funzionalità?

    In alternativa, stavo valutando anche Xpenology, che essendo una "MOD" del DSM Synology, dovrebbe avere la maggior parte delle funzioni...ma è un po' un vicolo cieco a livello di supporto.

    Voi che ne pensate.


    Chiedo scusa per la lunghezza del post, ma volevo essere il più preciso possibile.

    Ringrazio anticipatamente di cuore chi vorrà perdere un po' di tempo per aiutarmi in questo progetto e a chiarire un po' di dubbi


    Grazie e Buon fine settimana

  • Per quanto riguarda la scheda con sintonizzatore TV, non saprei come aiutarti perché non ne faccio uso e non sono particolarmente informato sull'argomento.


    Sulla questione controller RAID, per esperienza, non userei quello hardware della scheda madre ma mi appoggerei sulla gestione software di OMV.


    Perché questo? Perché in caso di upgrade hardware o cambio per guasto, se si usa un controller hardware sei fregato dato che senza di lui il RAID non è leggibile; diversamente, basta spostare i dischi sul nuovo hardware e OMV partirà quasi come se nulla fosse successo (probaabilmente ci sarà da fare giusto un giro di omv-firstaid per ripristinare la connettività ethernet).


    Parlando della transcodifica, onestamente non saprei se l'integrata Intel dell'i3 abbia sufficienti prestazioni per gestirla; certo, penso dipenda anche dal genere di transcodifica.


    Io ho un container Plex installato, ma non uso transcodifca per il momento.
    Sempre nel caso di Plex (ma penso anche di Emby), si può aggiungere una GPU Nvidia per il transcode.

  • Nessuno può darmi qualche dritta (non dritto nè :P ), almeno sul processore / MOBO? Grazie

    La CPU va benissimo, consumi bassi ed efficiente. La versione T è inutile e difficile da trovare, prendi quello normale che tanto non andrà mai a massimo carico.

    OMV non gestisce "direttamente" le telecamere, non ha nulla di integrato, ma ho un amico che gestisce 2/3 flussi video senza problemi con un container docker.

    OMV BUILD - MY NAS KILLER - OMV 5.x + omvextrasorg


    Core i3-8300 - ASRock H370M-ITX/ac - 8GB RAM - Sandisk Ultra Flair 32GB (OMV), 256GB NVME SSD (Docker), 3x4TB HDD (Data) - Fractal Design Node 304 - Be quiet! Pure Power 11 350W

  • Grazie infinite Thormir84

    Riguardo al RAID, avevo trovato un post dove sconsigliavano il RAID software in quanto, secondo loro, meno sicuro e sicuramente meno performante. Sconsigliavano addirittura, in quanto lo considerano anch'esso come un RAID software, il RAID eseguito dalle moderne MOBO consumer e consigliavano quindi un controllere PCIe dedicato.


    Ma pensandoci...effettivamente, è una NAS ad uso domestico...direi che il RAID gestito dal OS possa andare più che bene.

    Riguardo al processore, lo avevo preso in considerazione, oltre che per i bassi consumi, anche perchè (quello più scarso dei due) ha un punteggio di benchmark di 8355.


    Se non ho capito male (il che non è da escludere :D) , questo punteggio consente di stabilire quanti flussi è in grado di trancodificare...

    Grazie mille e buona serata

  • La CPU va benissimo, consumi bassi ed efficiente. La versione T è inutile e difficile da trovare, prendi quello normale che tanto non andrà mai a massimo carico.

    OMV non gestisce "direttamente" le telecamere, non ha nulla di integrato, ma ho un amico che gestisce 2/3 flussi video senza problemi con un container docker.

    Grazie mille anche a Te auanasgheps


    La scelta del processore era proprio basata sui bassi consumi...avevo letto alcuni post Online in merito a macchine accese H24 che mi avevano un po' spaventato. Tant'è che ero anche indeciso se prendere picoPSU.

    Ma se la valutazione è errata allora potrei spingermi anche su processori a 65W un po' più potenti (es. un i5 10th) che dici?

    Non ho però poi la minima idea di come scegliere la MOBO microATX che vada bene...a parte il tipo di Socket e gli

    slot/porte disponibili devo verificare altro per essere certo che supporti il processore?


    Riguardo alle telecamere (e alla gestione della scheda TV)...

    Eh...il problema è che le informazioni sono difficilmente reperibili (soprattutto se non si conosce bene l'inglese).

    Sto seguendo un po' di video di Techno Dad Life, ma, è tanta roba...l'è dùra...per questo che ero indeciso con xpenology che ha alcuni plugin ad hoc. Ma anche lì, mi sa che non è tutto rose e fiori.


    Grazie mille e buona serata

  • La scelta del processore era proprio basata sui bassi consumi


    All'inizio di quest'anno ho costruito il mio server OMV con obiettivi simili: buone prestazioni e consumi bassi. La mia configurazione è in firma. La CPU è perfetta per fare tutto e anche se è a 65W non arriva mai a tanto perché la sfrutto relativamente poco.

    L'alimentatore è meglio prenderlo il più efficiente possibile ai bassi carichi e dimensionato alle tue esigenze. Un pico PSU può andare bene ma dipende quanti dischi meccanici vuoi alimentare.


    Per trovare i componenti compatibili usa https://pcpartpicker.com/

    OMV BUILD - MY NAS KILLER - OMV 5.x + omvextrasorg


    Core i3-8300 - ASRock H370M-ITX/ac - 8GB RAM - Sandisk Ultra Flair 32GB (OMV), 256GB NVME SSD (Docker), 3x4TB HDD (Data) - Fractal Design Node 304 - Be quiet! Pure Power 11 350W

  • All'inizio di quest'anno ho costruito il mio server OMV con obiettivi simili: buone prestazioni e consumi bassi. La mia configurazione è in firma. La CPU è perfetta per fare tutto e anche se è a 65W non arriva mai a tanto perché la sfrutto relativamente poco.

    L'alimentatore è meglio prenderlo il più efficiente possibile ai bassi carichi e dimensionato alle tue esigenze. Un pico PSU può andare bene ma dipende quanti dischi meccanici vuoi alimentare.


    Per trovare i componenti compatibili usa https://pcpartpicker.com/

    Grazie mille auanasgheps...davvero gentilissimo

    La dritta per i componenti compatibili mi sarà molto utili.

    Per i dischi, io pensavo ad un NVMe per OS, un HDD per le registrazioni TV, un HDD per le registrazioni e due HDD in mirror per i dati.

    Vedo però nella tua firma che, invece Tu, utilizzi una USBKey per l'OS e un NVMe per i Container...uhmm...non ci avevo pensato allo spazio per i containers X/

    Tu che ne pensi del RAID? Lo fai gestire a OMV oppure alla MOBO o ad un controller esterno?


    Grazie ancora e buona serata

  • Vedo però nella tua firma che, invece Tu, utilizzi una USBKey per l'OS e un NVMe per i Container...uhmm...non ci avevo pensato allo spazio per i containers X/

    Ho voluto ottimizzare il più possibile.

    L'NVMe per l'OS è sprecato, ma puoi partizionarlo NVMe (ti basano 20-30 GB) per OMV e per i container.


    In realtà devi prima installare OMV sul NVMe, che creerà una partizione grande quanto tutto il disco. Avvia una bootable di Gparted, riduci la partizione e creane un'altra che userai per i container.


    Il RAID è sempre consigliato farlo gestire a OMV, non usare quello HW della motherboard.

    Io uso SNAPraid che è un raid alternativo (sempre software).


    Con 4 hard disk meccanici + il resto non so se ce la fai con il pico PSU. Quanti W eroga quello che hai scelto? Ha abbastanza connettori SATA?

    OMV BUILD - MY NAS KILLER - OMV 5.x + omvextrasorg


    Core i3-8300 - ASRock H370M-ITX/ac - 8GB RAM - Sandisk Ultra Flair 32GB (OMV), 256GB NVME SSD (Docker), 3x4TB HDD (Data) - Fractal Design Node 304 - Be quiet! Pure Power 11 350W

Participate now!

Don’t have an account yet? Register yourself now and be a part of our community!